Il giorno 19 maggio del 1956 nasceva:


Steve Ford (attore: "Harry ti presento Sally" "Armageddon")


19 maggio 1956 63 anni fa - accaddeoggi.it ©


L'attore Steven Meigs Ford, meglio noto come Steve Ford, è nato a East Grand Rapids nello stato americano del Michigan il 19 maggio 1956.

Terzo figlio di Gerald Ford, presidente USA 1974-77, ha intrapreso la carriera di attore nel 1979 dopo avere lavorato nel circuito professionale dei rodei e nel corso della sua carriera ha recitato in molti film e telefilm di successo tra cui "Black hawk down", "Contact" con Jodie Foster, "Armageddon" con Bruce Willis, "Starship Troopers", "Heat" "Harry ti presento Sally" "Baywatch" "Flipper" "Happy days" "Secret Service" e soprattutto la soap opera "Febbre d'amore" per la quale ha lavorato per sei anni interpretando il personaggio di Andy Richards.

Dopo problemi di alcolismo ha deciso di dedicare una buona fetta del suo tempo alla raccolta fondi per le organizzazioni benefiche rivolte al problema e tiene conferenze e incontri motivazionali a gruppi di studenti.





Accadde Oggi - 19/05/1956


Se disponi di un profilo Facebook puoi utilizzarlo per commentare questa notizia



Oroscopo di oggi:






Il box gratuito per il tuo sito









E oggi: giovedì 19 Settembre...

    1783 – A Versailles dimostrazione della mongolfiera ai reali di Francia

    1876 – Melville Bissell brevetta una spazzola rotante per la pulizia dei tappeti

    1926 – Inaugurato lo stadio San Siro di Milano con l’amichevole tra Milan e Inter

    1934 – Arrestato Bruno Hauptmann, rapitore del figlio di Lindbergh.

    1952 – La caccia alle streghe americana di McCarthy investe l’attore Charlie Chaplin

    1955 – Rivolta di esercito e marina in Argentina: estromesso il presidente Peron


    0086 – Antonino Pio

    1898 – Giuseppe Saragat

    1926 – Carlo Fruttero

    1926 – Nini Rosso

    1928 – Adam West

Advertising

Switch to our mobile site

Usiamo i cookie.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, se per te va bene clicca su "Accetto".

Se lo preferisci puoi negare il consenso e continuare a visitare il sito: i nostri partner non terranno conto della tua visita ma vedrai pubblicità meno attinenti alle tue preferenze.


La nostra politica su cookie e privacy