Ricorrenza del giorno 16 aprile 2018:


Giornata mondiale della voce


La Giornata Mondiale della Voce è una ricorrenza annuale fissata al 16 aprile che si prefigge di sottolineare l'importanza della voce nella vita quotidiana delle persone.

La voce è un elemento fondamentale per l'efficacia della comunicazione e la giornata ad essa dedicata serve d'aiuto nella formazione di una maggiore consapevolezza verso la prevenzione dei problemi vocali o la riabilitazione in caso di malattia, l'addestramento per chi della voce fa un uso di tipo artistico e la ricerca verso le sue molteplici applicazioni d'uso.

Uno degli obiettivi della giornata è incoraggiare le persone a prendersi cura del proprio strumento di espressione, anche cercando aiuto per la formazione e il supporto alla ricerca scientifica.

L'idea di istituire una giornata speciale per la voce è stata lanciata nel 1999 dalla Brazilian Society of Laryngology and Voice, nel 2002 il laringoiatra portoghese Mario Andrea all'epoca presidente della Società Europea di Laringoiatria, suggerì che la giornata venisse riconosciuta a livello mondiale, dieci anni dopo tre ricercatori vocali, il prof. Johan Sundberg (Svezia) il prof. Tecumseh Fitch (Austria) e il dott. Filipa Lã (Portogallo) hanno invitato esperti di fonia di diversi paesi costituire un gruppo internazionale per la celebrazione del World Voice Day.

Del gruppo entrano a fare parte sessantasei membri che programmano e coordinano gli eventi per la Giornata Mondiale della Voce nei rispettivi paesi.



Accadde Oggi - 16/04/2018



Se disponi di un profilo Facebook puoi utilizzarlo per commentare questa notizia







Installa il box gratuito sul tuo sito







E oggi: mercoledì 18 luglio...

    0064 – A Roma divampa un incendio che devasterà la città, forse ordinato da Nerone

    1610 – A Porto Ercole muore il pittore Michelangelo Merisi noto come il Caravaggio

    1898 – I fisici Marie e Pierre Curie riescono a isolare un elemento. Si chiamerà Polonio.

    1925 – Il capo nazista Adolf Hitler pubblica il saggio “Mein kampf”

    1932 – Accordo di cooperazione tra Belgio, Paesi Bassi e Lussembugo: il Benelux

    1936 – Insurrezione militare spagnola in nord Africa capeggiata di Francisco Franco.


    1734 – Giuseppe Piermarini

    1909 – Andrei Gromyko

    1914 – Gino Bartali

    1917 – Fernanda Pivano

    1918 – Nelson Mandela

Advertising

Switch to our mobile site

Usiamo cookies di terze parti per mostrare pubblicità compatibili
con le tue preferenze. Prosegui la consultazione acconsentendo a tale utilizzo.

Clicca per accettare oppure lascia il sito. Per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi