Proverbio del 14 luglio 2020:


Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino.


Insistere in imprese che non andrebbero compiute espone maggiormente al rischio di essere scoperti e puniti.

Il proverbio trae spunto dai gatti che attratti dal lardo di maiale insistono a volersene cibare sottraendolo ai propri padroni, i quali però per evitare che questo accada hanno predisposto delle trappole: più volte il gatto si avvicinerà a queste, più è probabile che una sua zampa potrà restare pressa nella trappola.

Condividi questo articolo


Pubblicità



Commenta usando il tuo profilo Facebook

Pubblicità



Oroscopo di oggi


Pubblicità



Il box gratuito per il tuo sito



Pubblicità





E oggi martedì 4 Agosto...

    1693 – Dom Pierre Perignon mette a punto la tecnica per la vinificazione dello champagne

    1859 – In Corsica vietato l’uso dell’italiano.

    1861 – In vigore la legge per l’unificazione dei Debiti pubblici degli stati preunitari d’Italia

    1875 – Muore Hans Christian Andersen.

    1903 – Il conclave elegge papa il veneziano Giuseppe Sarto, sarà Pio X

    1915 – Nicola Romeo viene nominato direttore dell’ALFA di Milano


    1821 – Louis Vuitton

    1898 – Ernesto Maserati

    1900 – Elisabetta Bowes-Lyon

    1901 – Louis Armstrong

    1906 – Maria José di Sassonia Coburgo-Gotha

Advertising

Switch to our mobile site

Usiamo i cookie.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, se per te va bene clicca su "Accetto".

Se lo preferisci puoi negare il consenso e continuare a visitare il sito: i nostri partner non terranno conto della tua visita ma vedrai pubblicità meno attinenti alle tue preferenze.


La nostra politica su cookie e privacy