Accadeva il giorno 16 maggio del 1973:

Governo italiano a rischio


La stabilità del governo italiano è a rischio dopo l'entrata in vigore del nuovo codice postale il cui articolo 195 classifica come fuorilegge le televisioni via cavo. Il segretario repubblicano Ugo La Malfa insiste sulla richiesta di dimissioni da parte di Giovanni Gioia, ministro delle Poste e Telecomunicazioni. Le televisioni intanto si battono contro il monopolio dell’informazione.


16 maggio 1973 46 anni fa - accaddeoggi.it ©


(Nella foto: il ministro delle Poste e Telecomunicazioni Giovanni Gioia)




Accadde Oggi - 16/05/1973


Se disponi di un profilo Facebook puoi utilizzarlo per commentare questa notizia









Il box gratuito per il tuo sito







E oggi: domenica 25 Agosto...

    1609 – A Venezia la prima dimostrazione del telescopio di Galileo Galilei.

    1825 – L’Uruguay dichiara l’iindipendenza.

    1875 – Prima traversata a nuoto della Manica.

    1900 – Muore sessantacinquenne a Weimar il filosofo Friedrich Nietzsche.

    1923 – Libero Ferrario è il primo italiano a vincere un mondiale di ciclismo

    1932 – Amelia Earhart fissa il record di volo non-stop transcontinentale


    1530 – Ivan il Terribile

    1845 – Ludovico II di Wittelsbach

    1880 – Guillaume Apollinaire

    1898 – Giovanni Battista Giorgini

    1918 – Leonard Bernstein

Advertising

Switch to our mobile site

Usiamo i cookie.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, se per te va bene clicca su "Accetto".

Se lo preferisci puoi negare il consenso e continuare a visitare il sito: i nostri partner non terranno conto della tua visita ma vedrai pubblicità meno attinenti alle tue preferenze.


La nostra politica su cookie e privacy