Accadeva il giorno 16 maggio del 1973:

Governo italiano a rischio


La stabilità del governo italiano è a rischio dopo l'entrata in vigore del nuovo codice postale il cui articolo 195 classifica come fuorilegge le televisioni via cavo. Il segretario repubblicano Ugo La Malfa insiste sulla richiesta di dimissioni da parte di Giovanni Gioia, ministro delle Poste e Telecomunicazioni. Le televisioni intanto si battono contro il monopolio dell’informazione.


16 maggio 1973 45 anni fa - accaddeoggi.it ©


(Nella foto: il ministro delle Poste e Telecomunicazioni Giovanni Gioia)




Accadde Oggi - 16/05/1973


Se disponi di un profilo Facebook puoi utilizzarlo per commentare questa notizia







Installa il box gratuito sul tuo sito







E oggi: lunedì 28 maggio...

    1509 – Per una ricaduta da polmonite muore a Firenze Caterina Sforza

    1533 – Annullato il matrimonio di Enrico VIII e Caterina. E’ valido quello con Anna Bolena

    1606 – Caravaggio coinvolto in una rissa: muore il rivale Ranuccio Tomassoni

    1805 – Muore a Madrid il compositore e violoncellista Luigi Boccherini

    1937 – Inaugurato anche per il traffico automobilistico il ponte Golden Gate di San Francisco

    1953 – Proiettato il primo cartone animato in 3D. E’ prodotto da Walt Disney


    1908 – Ian Fleming

    1944 – Gladys Knight

    1944 – Rudolph Giuliani

    1945 – John Fogerty

    1945 – Patch Adams

Advertising

Switch to our mobile site

Usiamo cookies di terze parti per mostrare pubblicità compatibili
con le tue preferenze. Prosegui la consultazione acconsentendo a tale utilizzo.

Clicca per accettare oppure lascia il sito. Per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi