Accadde Oggi 16 maggio 1973:

Governo italiano a rischio


La stabilità del governo italiano è a rischio dopo l'entrata in vigore del nuovo codice postale il cui articolo 195 classifica come fuorilegge le televisioni via cavo. Il segretario repubblicano Ugo La Malfa insiste sulla richiesta di dimissioni da parte di Giovanni Gioia, ministro delle Poste e Telecomunicazioni. Le televisioni intanto si battono contro il monopolio dell’informazione.


Accadde Oggi 16 maggio 1973 47 anni fa - accaddeoggi.it ©
(Nella foto: il ministro delle Poste e Telecomunicazioni Giovanni Gioia)

Condividi questo articolo


Pubblicità



Commenta usando il tuo profilo Facebook

Pubblicità



Oroscopo di oggi


Acquisti con Amazon? Collegati da qui:



Pubblicità



Il box gratuito per il tuo sito



Pubblicità





E oggi mercoledì 19 Febbraio...

    0192 – Settimio Severo sconfigge Clodio Albino e diventa imperatore romano

    1674 – Nuova Amsterdam diventa Nuova York

    1878 – Thomas Alva Edison ottiene il brevetto per il fonografo

    1906 – Fondata la Battle Creek Toasted Corn Flake Company: produrrà corn flakes

    1914 – Al Teatro Regio di Torino debutta l’opera “Francesca da Rimini”

    1928 – Si chiude a St. Moritz la seconda edizione delle Olimpiadi invernali


    1473 – Niccolò Copernico

    1743 – Luigi Boccherini

    1754 – Vincenzo Monti

    1899 – Lucio Fontana

    1911 – Merle Oberon

Advertising

Switch to our mobile site

Usiamo i cookie.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, se per te va bene clicca su "Accetto".

Se lo preferisci puoi negare il consenso e continuare a visitare il sito: i nostri partner non terranno conto della tua visita ma vedrai pubblicità meno attinenti alle tue preferenze.


La nostra politica su cookie e privacy