Accadeva il giorno 16 maggio del 1973:

Governo italiano a rischio


La stabilità del governo italiano è a rischio dopo l'entrata in vigore del nuovo codice postale il cui articolo 195 classifica come fuorilegge le televisioni via cavo. Il segretario repubblicano Ugo La Malfa insiste sulla richiesta di dimissioni da parte di Giovanni Gioia, ministro delle Poste e Telecomunicazioni. Le televisioni intanto si battono contro il monopolio dell’informazione.


16 maggio 1973 45 anni fa - accaddeoggi.it ©


(Nella foto: il ministro delle Poste e Telecomunicazioni Giovanni Gioia)




Accadde Oggi - 16/05/1973


Se disponi di un profilo Facebook puoi utilizzarlo per commentare questa notizia









Il box gratuito per il tuo sito







E oggi: sabato 18 agosto...

    1227 – Muore il conquistatore Genghis Khan.

    1850 – Si spegne a Parigi lo scrittore Honoré de Balzac.

    1868 – Pierre Jansen scopre l’elio

    1936 – Viene giustiziato il poeta Federico Garcia Lorca.

    1955 – Si sposano i rivoluzionari Che Guevara e Hilda Gadea.

    1957 – Fangio vince il mondiale di automobilismo.


    1830 – Francesco Giuseppe d’Asburgo-Lorena

    1889 – Achille Starace

    1904 – Max Factor

    1912 – Elsa Morante

    1922 – Shelley Winters

Advertising

Switch to our mobile site

Usiamo cookies di terze parti per mostrare pubblicità compatibili
con le tue preferenze. Prosegui la consultazione acconsentendo a tale utilizzo.

Clicca per accettare oppure lascia il sito. Per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi