Fatti di domenica 29 Marzo


È il 89° giorno delľ anno e la Chiesa ricorda san Jonah e san Bertoldo - Il sole sorge alle ore 05:57 e tramonta alle 18:33 - La Luna è crescente - Alle 2.00 in vigore l'ora legale 2020: orologi avanti di un'ora. Durerà fino alle 3.00 del 25 ottobre.

1673 – Per fermare la diffusione del cattolicesimo il parlamento inglese approva il “Test Act” una legge che consente l’accesso alle cariche pubbliche alle sole persone di fede anglicana.

1794 – Forte del successo già riscosso come pianista privato, lungamente atteso debutta finalmente in pubblico a Vienna il ventiquattrenne compositore Ludwig Van Beethoven.

1849 – A Roma l’assemblea Costituente dopo la proclamazione della Repubblica Romana affida il triumvirato a Giuseppe Mazzini, Carlo Armellini e Aurelio Saffi.

1871 – Alla presenza della regina Vittoria del Regno Unito e del figlio Edoardo VII si inaugura a Londra la Royal Albert Hall, una sala concerti in grado di ospitare settemila spettatori.

1891 – All’età di trentuno anni muore a Gravelines, nel nord della Francia, il pittore Georges Seurat pioniere del puntinismo. La causa della morte è dovuta con buona probabilità a un’angina infettiva, oppure alla difterite.

1912 – Robert Falcon Scott annota sul diario di viaggio la tristezza del non poter raccontare ai connazionali britannici e al mondo l’impresa della sua spedizione al Polo Sud che sia avvia a finire in tragedia; scrive: “Queste rozze note e i nostri corpi senza vita dovranno narrare la nostra storia”.

1932 – Si spegne settantaquattrenne a Parigi dove si trova in esilio volontario da quattro anni per sfuggire al regime fascista di cui è oppositore, il politico e giornalista italiano Filippo Turati. Quarant’anni fa era stato tra i fondatori del Partito dei Lavoratori Italiani.

1946 – Viene presentata a Roma la Vespa. Il nuovo motoscooter è la messa a punto definitiva del prototipo della Piaggio nato lo scorso anno a Biella con il nome di Paperino e che ora, riveduto e corretto a Pontedera, si avvia alla commercializzazione con il nome di MP6.

1951 – E’ Fred Astaire il maestro di cerimonia alla ventitreesima edizione degli Oscar per il cinema. A Josè Ferrer il premio come migliore attore per “Cirano de Bergerac”, a Judy Holliday quella di migliore attrice per “Nata ieri”. Il miglior film è “Eva contro Eva” che vede anche premiare Joseph Mankiewicz come miglior regista.

1969 – La FIAT immette sul mercato la sua prima automobile a trazione anteriore: è  la 128. Ha il gruppo motore e cambio trasversale e le sospensioni a quattro ruote indipendenti, ma soprattutto una grande abitabilità interna.

1971 – Dopo settantanove ore di camera di consiglio il tenente statunitense William Calley viene riconosciuto colpevole del massacro di My Lai in Vietnam in cui hanno perso la vita 347 civili. La corte marziale lo condanna al carcere a vita e contestualmente ai lavori forzati.

1973 – La nave tedesca Claudia battente bandiera cipriota viene bloccata al largo di Cork dalle autorità irlandesi; stava trasportando cinque tonnellate di armi e munizioni destinate ai terroristi dell’IRA.

1974 – A Zurigo in Svizzera l’esule sovietico Aleksandr Solgenitsin riabbraccia la propria famiglia dopo una separazione forzata di sei settimane causata dall’esilio imposto allo scrittore premio Nobèl, deportato in Germania e privato della cittadinanza sovietica.

1975 – L’Italia presenta un ricorso alla Corte di Giustizia della CEE contro l’avvenuto blocco dei propri vini in Francia.

1976 – La commissione parlamentare d’inchiesta sul caso Lockheed consegna al presidente della Camera dei Deputati, Sandro Pertini il dossier sulle tangenti per la fornitura all’Italia degli aerei Hercules C-130.

1976 – Oscar per il cinema edizione numero quarantotto. Vince “Qualcuno volò sul nido del cuculo” che porta anche il premio di miglior regista a Milos Forman, quello di miglior attore a Jack Nicholson e quello di migliore attrice a Louise Fletcher. La miglior canzone originale è “I’m easy” di Keith Carradine dal film “Nashville”.

continua...




Sono nati oggi:

1432 – Maometto II

1919 – Eileen Heckart

1939 – Terence Hill

1943 – Eric Idle

1943 – John Major

1943 – Vangelis Papathanassiou

1947 – Bobby Kimball

1948 – Carlo Petrini

1950 – Mory Kante

1957 – Christopher Lambert

1960 – Annabella Sciorra

1962 – Elena Sofia Ricci

1964 – Elle Macpherson

1968 – Sabrina Impacciatore

1972 – Cesare Manuel Rui Costa

1974 – Fabrizio Corona

continua...


Il proverbio del giorno:

Chi ha tempo non aspetti tempo.




Ascolta - Accadde Oggi del 29/03/2020



Iscriviti al podcast


Ospitato da Radio Piemonte Sound | Diritti riservati - Altro su accaddeoggi.it