Il giorno 12 maggio 1809 nasceva:

Giuseppe Giusti (poeta e scrittore: "Scherzi" "Memorie di Pisa")


12 maggio 1809 212 anni fa - accaddeoggi.it ©
Lo scrittore e poeta Giuseppe Giusti è nato a Monsummano in provincia di Pistoia il 12 maggio 1809 ed è morto a Firenze il 31 marzo 1850.

Seguì con scarsa convinzione gli studi giuridici a Pisa nel corso di un felice periodo successivamente descritto in "Memorie di Pisa", infatti iscrittosi nel 1826 riuscì a laurearsi solo nel 1834.

Liberale moderato, dopo il 1848 prese parte alla vita politica del suo paese, entrando quale ufficiale nella Guardia civica e partecipando all'Assemblea legislativa toscana.

Sono da ricordare le Poesie, le Lettere, le Illustrazioni ai Proverbi toscani e soprattutto una Cronaca dei fatti di Toscana dal 1845 al 1849.

Muore a soli quarantuno anni il 31 marzo 1850 nel palazzo dell'amico carissimo Gino Capponi, in via San Sebastiano a Firenze soffocato dal sangue per la rottura di un tubercolo polmonare.


Condividi questo articolo

Pubblicità



Che ricorrenza è oggi?

Leggi e ascolta "Accadde Oggi Podcast" con i principali fatti del giorno da ricordare

Iscriviti al Podcast di Accadde Oggi: https://giornopergiorno.accaddeoggi.it/?feed=mp3


Oroscopo di mercoledì 16 giugno 2021

Scegli il tuo segno zodiacale:

Ariete (21 marzo - 20 aprile)
Toro (21 aprile - 20 maggio)
Gemelli (21 maggio - 21 giugno)
Cancro (22 giugno - 22 luglio)
Leone (23 luglio - 23 agosto)
Vergine (24 agosto - 22 settembre)
(23 settembre - 22 ottobre) Bilancia
(23 ottobre - 22 novembre) Scorpione
(23 novembre - 21 dicembre) Sagittario
(22 dicembre - 20 gennaio) Capricorno
(21 gennaio - 19 febbraio) Aquario
(20 febbraio - 20 marzo) Pesci

Pubblicità




Oroscopo di oggi


Pubblicità



Il box gratuito per il tuo sito



Pubblicità





E oggi mercoledì 16 Giugno...

    1846 – Pio IX sale al soglio pontificio

    1868 – A Detroit viene brevettato il vagone-frigorifero

    1903 – Caleb Bradham registra il marchio Pepsi Cola

    1929 – Otto Funk percorre 6000 chilometri a piedi suonando il violino

    1931 – A Chicago il gangster Al Capone cerca di negoziare la pena dichiarandosi colpevole

    1943 – Charlie Chaplin sposa Oona O’Neill figlia del drammaturgo Eugene


    1313 – Giovanni Boccaccio

    1829 – Geronimo

    1887 – Achille Lauro

    1890 – Stan Laurel

    1902 – Giorgio Pessina

Advertising

Usiamo i cookie.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, se per te va bene clicca su "Accetto".

Se lo preferisci puoi negare il consenso e continuare a visitare il sito: i nostri partner non terranno conto della tua visita ma vedrai pubblicità meno attinenti alle tue preferenze.


La nostra politica su cookie e privacy