Accadde Oggi 22 ottobre 1967:

Al via la moviola di Carlo Sassi


Nel corso del programma televisivo "La Domenica Sportiva" il giornalista Carlo Sassi introduce l'uso della moviola per analizzare le azioni salienti delle partite di calcio al rallentatore.


Accadde Oggi 22 ottobre 1967 54 anni fa - accaddeoggi.it ©
(Nella foto: il giornalista Carlo Sassi autore dell'introduzione della moviola nel programma tv)
Condividi questo articolo

Pubblicità



Che ricorrenza è oggi?

Leggi e ascolta "Accadde Oggi Podcast" con i principali fatti del giorno da ricordare

Iscriviti al Podcast di Accadde Oggi: https://giornopergiorno.accaddeoggi.it/?feed=mp3


Oroscopo di lunedì 29 novembre 2021

Scegli il tuo segno zodiacale:

Ariete (21 marzo - 20 aprile)
Toro (21 aprile - 20 maggio)
Gemelli (21 maggio - 21 giugno)
Cancro (22 giugno - 22 luglio)
Leone (23 luglio - 23 agosto)
Vergine (24 agosto - 22 settembre)
(23 settembre - 22 ottobre) Bilancia
(23 ottobre - 22 novembre) Scorpione
(23 novembre - 21 dicembre) Sagittario
(22 dicembre - 20 gennaio) Capricorno
(21 gennaio - 19 febbraio) Aquario
(20 febbraio - 20 marzo) Pesci

Pubblicità



Pubblicità




Pubblicità



Il box gratuito per il tuo sito



Pubblicità





E oggi lunedì 29 Novembre...

    1825 – “Il barbiere di Siviglia” di Rossini è la prima opera rappresentata in lingua italiana a New York

    1864 – Centosessantatre pellirossa vengono massacrati vicino al Sand Creek

    1877 – Anticipata a oggi la dimostrazione del fonografo inventato da Edison

    1921 – Hirohito assume la carica di reggente imperiale del Giappone

    1924 – Muore a Bruxelles il compositore italiano Giacomo Puccini

    1947 – L’ONU approva la risoluzione che consente la nascita di Israele


    1797 – Gaetano Donizetti

    1803 – Christian Doppler

    1832 – Louisa May Alcott

    1849 – John Ambrose Fleming

    1899 – Emma Morano

Advertising

Usiamo i cookie.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, se per te va bene clicca su "Accetto".

Se lo preferisci puoi negare il consenso e continuare a visitare il sito: i nostri partner non terranno conto della tua visita ma vedrai pubblicità meno attinenti alle tue preferenze.

La nostra politica su cookie e privacy