Accadde Oggi 11 settembre 2002:

Accordo Italia-Francia su estradizione


I ministri della giustizia Roberto Castelli e Dominique Perben siglano l'accordo tra Italia e Francia per l'estradizione dei terroristi rifugiati. I condannati saranno riconsegnati all'Italia con esclusione di quelli per reati commessi prima del 1982.


Accadde Oggi 11 settembre 2002 18 anni fa - accaddeoggi.it ©
Un accordo tra i ministri della giustizia italiano e francese mette fine all'era Mitterrand per i terroristi italiani degli anni di piombo rifugiati in Francia che ottenevano asilo anche quando i tribunali concedevano l'estradizione.

A Parigi i ministri Roberto Castelli e Dominique Perben hanno raggiungere l'accordo su un metodo basato su tre periodi: reati antecedenti il 1982 (per i quali non ci saranno estradizioni salvo casi eccezionalmente gravi) quelli fra il 1982 e il 1993 per cui la Francia attuerà l'estradizione dopo esami dei singoli casi, e infine quelli dal 1993 in poi per i quali la normativa sul mandato d'arresto europeo rende inutile l'estradizione.

Cade così la protezione francese considerata garanzia inattaccabile dopo che Mitterrand nel 1985 aveva annunciato che la Francia non avrebbe estradato gli ex brigatisti rifugiati sul proprio territorio che avessero voltato pagina e si fossero ricostruiti una vita, impegno ribadito alla fine degli anni novanta da Lionel Jospin.

Condividi questo articolo


Pubblicità



Commenta usando il tuo profilo Facebook

Pubblicità



Oroscopo di oggi


Acquisti con Amazon? Collegati da qui:



Pubblicità



Il box gratuito per il tuo sito



Pubblicità





E oggi sabato 22 Febbraio...

    1512 – Muore l’esploratore e cartografo Amerigo Vespucci

    1632 – Galileo Galilei pubblica “Dialogo dei massimi sistemi”

    1819 – La Spagna cede il territorio della Florida agli Stati Uniti

    1892 – Debutta a Londra “Lady Windermere” di Oscar Wilde

    1913 – Con 23 milioni di passivo chiude la Banca di Varese di Depositi e Conti Correnti

    1931 – Varato il veliero italiano Amerigo Vespucci


    1732 – George Washington

    1788 – Arthur Schopenhauer

    1810 – Fryderyk Franciszek Chopin

    1824 – Pierre Janssen

    1857 – Heinrich Rudolf Hertz

Advertising

Switch to our mobile site

Usiamo i cookie.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, se per te va bene clicca su "Accetto".

Se lo preferisci puoi negare il consenso e continuare a visitare il sito: i nostri partner non terranno conto della tua visita ma vedrai pubblicità meno attinenti alle tue preferenze.


La nostra politica su cookie e privacy