Accadde Oggi 19 giugno 1910:

La prima “festa del papà”


Nello stato nordamericano di Washington si celebra per la prima volta al mondo la "festa del papà" su iniziativa di Sonora Smart Dodd che, appreso dell'istituzione di una festa per le madri, ha proposto l'istituizione di un riconoscimento anche per la paternità.


19 giugno 1910 109 anni fa - accaddeoggi.it ©


Sonora Smart Dodd, una ragazza nata nella contea Sebastian in Arkansas nel 1882, aveva una grande ammirazione per suo padre, William Jackson Smart, veterano della Guerra Civile Americana.

Trasferitasi con la famiglia nei pressi di Spokane, nello stato di Washington, apprese da un sermone in chiesa della recente istituzione del "giorno della mamma" e pensando che anche la paternità meritasse un riconoscimento contattò la locale Alleanza Ministeriale proponendo l'istituzione del "giorno del papà" e suggerendo per la celebrazione il giorno del compleanno di suo padre, il 5 giugno.

L'Alleanza accolse la proposta optando per la terza domenica di giugno e fissando la prima celebrazione al 19 giugno 1910.

(Nella foto: Sonora Smart Dodd)





Accadde Oggi - 19/06/1910


Commenta usando il tuo profilo Facebook




















E oggi: martedì 12 Novembre...

    1859 – Jules Leotard esegue per la prima volta il numero del trapezio volante

    1918 – Viene proclamata la Repubblica dell’Austria Tedesca

    1920 – Firmato trattato di Rapallo che annette Gorizia, Trieste, Pola e Zara all’Italia

    1921 – Conferenza a Washington su armamenti

    1925 – Accordo tra Italia e USA sui debiti di guerra: da saldare in 62 anni

    1925 – Il trombettista Armstrong incide “My heart”: è il suo primo disco solista


    1833 – Aleksandr Borodin

    1840 – Auguste Rodin

    1866 – Sun Yat-Sen

    1901 – Cinico Angelini

    1924 – Audouin Dollfus

Advertising

Switch to our mobile site

Usiamo i cookie.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, se per te va bene clicca su "Accetto".

Se lo preferisci puoi negare il consenso e continuare a visitare il sito: i nostri partner non terranno conto della tua visita ma vedrai pubblicità meno attinenti alle tue preferenze.


La nostra politica su cookie e privacy
Shutdown connection