Accadde Oggi 23 maggio 1992:

La strage di Capaci


A Capaci nei pressi di Palermo viene ucciso il giudice anti-mafia Giovanni Falcone. Nell’attentato pèrdono la vita anche tre agenti della scorta e la moglie Francesca Morvillo.


Accadde Oggi 23 maggio 1992 28 anni fa - accaddeoggi.it ©
Il direttore della sezione affari penali del Ministero di Grazia e Giustizia e il più probabile candidato procuratore nazionale antimafia Giovanni Falcone viene ucciso con la moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta: Vito Schifani, Rocco Dicilio e Antonio Montinaro.

L'esplosione, per la quale si ritiene siano stati utilizzati cinquecento chili di tritolo collocati in un piccola galleria sotto la carreggiata, avviene nei pressi di Capaci sull'autostrada che congiunge l'aeroporto di Punta Raisi a Palermo.

Lievemente feriti l'autista giudiziario Giuseppe Costanza, che viaggiava nell'auto del giudice Falcone e i tre agenti nell'auto di coda del corteo: Paolo Capuzza, Gaspare Cervello e Angelo Corbo.


(Nella foto: il luogo dell'attentato poco dopo l'esplosione)

Condividi questo articolo


Pubblicità



Commenta usando il tuo profilo Facebook

Pubblicità



Oroscopo di oggi


Acquisti con Amazon? Collegati da qui:



Pubblicità



Il box gratuito per il tuo sito



Pubblicità





E oggi domenica 29 Marzo...

    1673 – Varato il “Test Act” che richiede fede anglicana per le cariche pubbliche inglesi

    1794 – Debutta in pubblico come pianista il compositore Ludwig Van Beethoven

    1849 – La Costituente della Repubblica Romana affida il triumvirato a Mazzini, Armellini e Saffi

    1871 – Inaugurata a Londra la Royal Albert Hall, una sala concerti per settemila spettatori

    1891 – Muore Georges Seurat il pittore pioniere del puntinismo

    1912 – Ultimi appunti di Robert Falcon Scott sulla tragica spedizione al Polo Sud


    1432 – Maometto II

    1919 – Eileen Heckart

    1939 – Terence Hill

    1943 – Eric Idle

    1943 – John Major

Advertising

Switch to our mobile site

Usiamo i cookie.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, se per te va bene clicca su "Accetto".

Se lo preferisci puoi negare il consenso e continuare a visitare il sito: i nostri partner non terranno conto della tua visita ma vedrai pubblicità meno attinenti alle tue preferenze.


La nostra politica su cookie e privacy