-->

Il proverbio del giorno 11 agosto 2018:


Il mondo è fatto a scale, chi le scende e chi le sale.


Poiché non è possibile che tutti occupino contemporaneamente posizioni di prestigio quelle disponibili sono ambite e la corsa alla loro conquista genera inevitabilmente degli avvicendamenti.

E' un commento a volte rassegnato, altre pungente, alle vicende che invertono le posizioni nelle varie scale sociali, portando in alto chi era in basso e viceversa.

In passato veniva utilizzato anche per indicare l'inevitabile corso dell'esistenza, dalla nascita alla maturita e infine al declino della vecchiaia ricordando, in questo caso che salita e discesa sono condizioni che tutti incontreranno.

In questa senso va interpretato il cartello che Wilson Miznar appese sulle scale del suo Hotel Rand di New York e attribuita anche a Jimmy Durante: "Siate gentili con le persone che incontrate salendo, perché tornerete ad incontrarle scendendo."


11 agosto 2018 accaddeoggi.it ©



Accadde Oggi - 11/08/2018


Se disponi di un profilo Facebook puoi utilizzarlo per commentare questa notizia









Il box gratuito per il tuo sito







E oggi: martedì 18 dicembre...

    1865 – Dopo oltre 200 anni gli Stati Uniti d’America aboliscono la schiavitù

    1890 – Inaugurata la prima metropolitana di profondità a Londra

    1892 – Debutta a San Pietroburgo il balletto “Lo schiaccianoci” di Ciajkovskij

    1812 – Muore 82enne Quirico Filopanti ideatore del sistema dei fusi orari

    1920 – Il maestro Toscanini registra il suo primo disco

    1932 – Cerimonia inaugurale per la città di Littoria fondata il 30 giugno scorso


    1786 – Carl Maria von Weber

    1856 – Joseph John Thomson

    1878 – Iosif Stalin

    1890 – Edwin Howard Armstrong

    1899 – Antonio Ligabue

Advertising

Switch to our mobile site

Usiamo i cookie.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, se per te va bene clicca su "Accetto".

Se lo preferisci puoi negare il consenso e continuare a visitare il sito: i nostri partner non terranno conto della tua visita ma vedrai pubblicità meno attinenti alle tue preferenze.


La nostra politica su cookie e privacy