Accadde Oggi 06 agosto 1973:

Stevie Wonder gravissimo


Sono gravissime le condizioni del cantante Stevie Wonder rimasto coinvolto in un incidente automobilistico a Salisbury nella Carolina del Nord. I medici hanno posto la riserva sulla prognosi dopo il ricovero in stato di coma.


Accadde Oggi 06 agosto 1973 47 anni fa - accaddeoggi.it ©
Il 6 agosto 1973 il cantante statunitense Stevie Wonder era in viaggio verso una stazione radio di Durham nella Carolina del Nord per il promuovere il nuovo album Innervision pubblicato da meno di una settimana quando rimase coinvolto in grave incidente automobilistico.

L'auto su cui viaggiava, una Mercury Cruiser a noleggio guidata da suo cugino John Wesley Harris che stava ascoltando il nuovo album di Wonder in cuffia, andò a schiantarsi contro un camion a poca distanza dalla città di Salisbury; l'effettiva dinamica dell'incidente non è mai stata completamente chiarita poiché il camion stava trasportando dei tronchi uno dei quali spostandosi sbatté contro il parabrezza colpendo Stevie Wonder alla testa, ma il camionista Charlie Shepherd dichiarò che quel giorno aveva già consegnato il carico e che a bordo potevano trovarsi solo piccoli pezzi.

Stevie Wonder, soccorso dei membri del suo staff che lo seguivano in un'altra vettura, venne ricoverato in coma e vi rimase per quattro giorni, fino a quando il cantante gospel recatosi a fargli visita iniziò a cantare il suo brano "Higher ground" e in quel contesto Stevie Wonder iniziò a muovere a tempo le dita della mano come se stesse suonando una tastiera.

In una successiva intervista disse di non ricordare molto di quell'esperienza, tranne che "Ero in un posto molto migliore dal punto di vista spirituale che mi ha reso più consapevole di molte cose che riguardano la mia vita e il mio futuro."

Condividi questo articolo


Pubblicità



Commenta usando il tuo profilo Facebook

Pubblicità



Oroscopo di oggi


Acquisti con Amazon? Collegati da qui:



Pubblicità



Il box gratuito per il tuo sito



Pubblicità





E oggi giovedì 27 Febbraio...

    1814 – A Vienna prima esecuzione pubblica dell’ottava sinfonia di Beethoven

    1844 – La Repubblica Dominicana ottiene l’indipendenza da Haiti

    1848 – John Gorrie richiede il brevetto per una macchina che produce il ghiaccio

    1879 – Constantin Fahlberg scopre la saccarina il primo dolcificante artificiale

    1887 – Muore a San Pietroburgo il compositore russo Alexandr Porfirevich Borodin

    1935 – “Accadde una notte” premiatissimo agli Oscar colleziona cinque premi


    1902 – John Steinbeck

    1913 – Irwin Shaw

    1913 – Paul Ricoeur

    1921 – Giuseppe Patroni Griffi

    1928 – Ariel Sharon

Advertising

Switch to our mobile site

Usiamo i cookie.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, se per te va bene clicca su "Accetto".

Se lo preferisci puoi negare il consenso e continuare a visitare il sito: i nostri partner non terranno conto della tua visita ma vedrai pubblicità meno attinenti alle tue preferenze.


La nostra politica su cookie e privacy