Accadde Oggi – accaddeoggi.it | 19 marzo: L’Italia porta il tasso di sconto al 9%


Accadde Oggi 19 marzo 1974:

L’Italia porta il tasso di sconto al 9%


L'Italia aumenta il tasso di sconto del 2,5%. L'interesse fissato dalla Banca d'Italia per i prestiti alle banche ordinarie, dopo essere stato per anni al 4% il 15 settembre scorso era stato innalzato al 6,5%, da domani invece salirà al 9%. L'aumento del costo della lira fa prevedere un suo rafforzamento sui mercati esteri.


Accadde Oggi 19 marzo 1974 50 anni fa - accaddeoggi.it ©
Il ministro del tesoro Emilio Colombo ha deciso ieri di alzare il tasso di sconto portandolo al 9 per cento.

Dallo scorso 15 settembre era al 6,5% dopo essere rimasto per molti anni al 4%, il nuovo provvedimento entrerà in vigore domani mercoledì 20 marzo.

Prende il nome di "tasso di sconto" la percentuale di interesse annuo fissato dalla Banca d'Italia per i prestiti in lire alle banche ordinarie dietro presentazione di titoli obbligazionari di loro proprietà; contemporaneamente arriva al 9 per cento anche il tasso sulle "anticipazioni" a scadenza fissa, le operazioni a brevissimo termine con cui le banche prendono in prestito denaro dall'Istituto centrale con l'obbligo di restituzione a scadenza fissa di una, due, tre, quattro settimane, rinnovabili fino a tre volte con l'aumento di un punto d'interesse a ogni rinnovo: con un tasso base del 9 per cento sarà possibile arrivare al massimo al 12 per cento.

L'aumento del tasso di sconto in passato era la misura classica con la quale si dava avvio a una restrizione del credito, infatti le banche la cui liquidità era esaurita ricorrendo alla Banca d'Italia per ulteriori cifre, dovevano riversarne il costo sulla clientela con una maggiorazione rispetto al tasso di sconto ufficiale.

Ma le regole sono cambiate, le banche ordinarie stanno prestando denari al tasso ufficiale ("prime rate") dell'11%, che per alcune operazioni può arrivare al 14%; con il divario instauratosi tra tasso alla clientela e tasso della Banca d'Italia alle banche, c'era un deciso incentivo per gli istituti di credito ad assumere finanziamenti presso la Banca d'Italia con aumento di liquidità e spinta inflazionistica.

La decisione di Colombo mira quindi a eliminare i larghi margini speculativi assumendo tale decisione nel giorno stesso del suo ritorno al timone del Tesoro, in quanto è noto che la terapia economica suggerita da tempo di portare l'Italia in Europa attraverso l'incremento della produzione, della produttività e del risparmio reinvestito al netto delle tasse.


Pubblicità


Che ricorrenza è oggi?

Leggi e ascolta "Accadde Oggi podcast" con i principali fatti del giorno da ricordare

Iscriviti al Podcast di Accadde Oggi: https://giornopergiorno.accaddeoggi.it/?feed=mp3


Le canzoni più vendute in Italia il 28 maggio, nel:


Oroscopo di martedì 28 maggio 2024

Scegli il tuo segno zodiacale:

Ariete (21 marzo - 20 aprile)
Toro (21 aprile - 20 maggio)
Gemelli (21 maggio - 21 giugno)
Cancro (22 giugno - 22 luglio)
Leone (23 luglio - 23 agosto)
Vergine (24 agosto - 22 settembre)
(23 settembre - 22 ottobre) Bilancia
(23 ottobre - 22 novembre) Scorpione
(23 novembre - 21 dicembre) Sagittario
(22 dicembre - 20 gennaio) Capricorno
(21 gennaio - 19 febbraio) Aquario
(20 febbraio - 20 marzo) Pesci

Pubblicità



Pubblicità.



Pubblicità



Pubblicità

Pubblicità.





error: Questo contenuto è protetto.