Il giorno 13 febbraio del 1926 nasceva:


Franco Moccagatta (giornalista e conduttore radio: "Chiamate Roma 3131")


92 anni fa


Franco Moccagatta è nato ad Alessandria il 13 febbraio 1926 ed è morto a Milano il 12 febbraio del 2003.

Dopo avere maturato esperienze con alcuni giornali negli anni '60 del 1900 inizia a collaborare ai programmi radiofonici della RAI legando il proprio nome alla trasmissione "L'amico del mattino" dal 1965 e successivamente a "Chiamate Roma 3131" la prima aperta alle telefonate degli ascoltatori italiani, diventando il "padre" della radio che parla alla gente ma che soprattutto da' loro voce.

Concluso il rapporto con la RAI intraprende una collaborazione la Radio della Svizzera Italiana e con l'arrivo delle emittenti private italiane inizio a collaborare ai programmi di Radio Montestella, di Radio Derby, di Tele Alto Milanese e TVM66.


Accadde Oggi - 13/02/1926



Se disponi di un profilo Facebook puoi utilizzarlo per commentare questa notizia







Installa il box gratuito sul tuo sito







E oggi: lunedì 19 febbraio...

    0192 – Settimio Severo sconfigge Clodio Albino e diventa imperatore romano

    1674 – Nuova Amsterdam diventa Nuova York

    1878 – Thomas Alva Edison ottiene il brevetto per il fonografo

    1906 – Fondata la Battle Creek Toasted Corn Flake Company: produrrà corn flakes

    1914 – Al Teatro Regio di Torino debutta l’opera “Francesca da Rimini”

    1928 – Si chiude a St. Moritz la seconda edizione delle Olimpiadi invernali


    1473 – Niccolò Copernico

    1743 – Luigi Boccherini

    1754 – Vincenzo Monti

    1899 – Lucio Fontana

    1911 – Merle Oberon

Advertising

Switch to our mobile site

Usiamo cookies di terze parti per mostrare pubblicità compatibili
con le tue preferenze. Prosegui la consultazione acconsentendo a tale utilizzo.

Clicca per accettare oppure lascia il sito. Per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi