Fatti di venerdì 3 Aprile


È il 94° giorno dellanno e la Chiesa ricorda san Riccardo di Chichester e san Luigi Scrosoppi - La Luna è gibbosa crescente.

0033 – All’ora terza corrispondente alle nove del mattino Gesù di Nazaret viene crocifisso sulla collina del Golgota dove muore sei ore dopo. E’ considerata la data effettiva più probabile (insieme al 7 aprile dell’anno 30) sulla base del Vangelo dell’apostolo Giovanni.

1077 – Con la dieta di Pavia l’imperatore Enrico IV di Franconia concede a Sigeardo di Beilstein l’investitura feudale di Duca del Friuli e il titolo di Principe. Prende vita lo Stato patriarcale di Aquileia come stato vassallo del Sacro Romano Impero.

1829 – James Carrington ottiene il brevetto per un nuovo tipo di macinacaffé in ghisa.

1896 – Nato dalla fusione dei giornali “Il ciclista” e “La tripletta” arriva in edicola il primo numero del giornale “La Gazzetta della sport”.

1926 – Con la legge 2247 varata oggi viene istituita l’Opera Nazionale Balilla che ha il compito di fornire una formazione complementare a quella scolastica ai giovani tra gli 8 e i 18 anni da educare fisicamente e moralmente alla consapevolezza dell’essere italiani.

1936 – Negli Stati Uniti viene eseguita la condanna a morte mediante sedia elettrica di Bruno Hauptmann, colpevole di aver rapito e ucciso il figlio di Lindbergh.

1947 – Entra in vigore il decreto legislativo del capo provvisorio dello stato n.428 che regolamenta la RAI. A garanzia dell’indipendenza e imparzialità delle trasmissioni radiofoniche è istituita una commissione di vigilanza composta da trenta parlamentari. (Verrà modificato nel 1975 dalla legge 103).

1948 – Il presidente statunitense Harry Truman ratifica il piano Marshall approvato ieri dal parlamento. Prevede lo stanziamento di 17 miliardi di dollari per ricostruire l’Europa dopo la guerra.

1961 – In occasione del viaggio del presidente della Repubblica Giovanni Gronchi in Perù le Poste Italiane emettono un francobollo di colore rosa da 205 lire.  Il “Gronchi rosa” viene però sospeso e ritirato per un errore di stampa che lo renderà famosissimo nel mondo filatelico.

1972 – All’età di ottantatre anni l’attore e regista Charlie Chaplin torna negli Stati Uniti per ritirare il premio Oscar alla carriera. Nel 1952 era stato cacciato dal procuratore James McGranery per la sua posizione di sostegno agli artisti comunisti.

1973 – Francis Dorion ottiene il brevetto per un rasoio a doppia lama. Il progetto del bilama è stato sviluppato nel 1971 per conto della Gillette.

1973 – Martin Cooper effettua la prima chiamata pubblica con il prototipo del telefono cellulare portatile di sua invenzione, il Motorola DynaTAC del peso di un chilo e mezzo. Da una via di New York alla presenza di giornalisti e passanti chiama Joel Engel responsabile del reparto ricerca ai Bell Laboratories segnando una rivoluzione nella telefonia mobile finora limitata alle automobili.

1974 – A Parigi si svolgono in forma privata i funerali del presidente francese Georges Pompidou. I funerali di Stato si svolgeranno il prossimo 6 Aprile.

1975 – Anatolij Karpov diventa il nuovo campione del mondo di scacchi, il suo avversario e campione in carica Bobby Fisher ha rifiutato di disputare l’incontro.

1975 – Viene approvato il decreto per l’iscrizione dei diciottenni italiani alle liste elettorali in seguito alla recente approvazione della legge che ha spostato il limite della maggiore età.

1976 – Oltre trentamila donne scendono in piazza a Roma per manifestare in favore dell’aborto libero e gratuito.

continua...


Sono nati oggi:

1660 – Daniel Defoe

1693 – John Harrison

1783 – Washington Irving

1881 – Alcide de Gasperi

1908 – Nino Pagot

1924 – Doris Day

1924 – Marlon Brando

1926 – Virgil Grissom

1930 – Helmut Kohl

1944 – Lamberto Bava

1945 – Catherine Spaak

1956 – Miguel Bosè

1958 – Alec Baldwin

1961 – Eddie Murphy

1968 – Giuppy Izzo

1972 – Jennie Garth

continua...


Il proverbio del giorno:

Poca brigata vita beata.

AAA

Diritti riservati - Altro su accaddeoggi.it