Accadde Oggi 14 luglio 1850:

Il fabbricante di ghiaccio


Il fisico John Gorrie dimostra il funzionamento della sua macchina per la produzione del ghiaccio. Durante il ricevimento del console francese nel "giorno della Bastiglia" serve vino con pezzetti di ghiaccio ottenuti con un sistema di aria compressa.


Accadde Oggi 14 luglio 1850 170 anni fa - accaddeoggi.it ©
Il principio della refrigerazione artificiale è già noto dalla metà del 1700, quando William Cullen ne dimostrò l'efficacia in un laboratorio dell'Università di Glasgow riscaldando l'etere etilico in una provetta.

Studi successivi da parte di Oliver Evans e Jocob Perkins permisero nuovi esperimenti basati sull'uso del vapore anzichè dei liquidi in un compressore a circuito chiuso, ma l'apporto decisivo alla produzione di ghiaccio per uso domestico venne da John Gorrie, nativo della caraibica isola di Nevis.

Questi provò a seguire la via meccanica e nei suoi appunti scrisse: "Se l'aria viene altamente compressa viene surriscaldata dall'energia della compressione. Se questa aria compressa viene fatta circolare attraverso tubi metallici raffreddati da acqua e se quest'aria portata alla temperatura dell'acqua viene espansa alla pressione atmosferica, possono essere ottenute temperature molto basse. Abbastanza basse da congelare l'acqua.

Messo a punto un prototipo nel 1848 aveva bisogno di procurarsi i capitali necessari per la commercializzazione della sua invenzione, per questo nell'afoso pomeriggio del 14 luglio 1850 in Florida partecipò al ricevimento del console francese in occasione del "giorno della Bastiglia".

Gorrie cominciò a lamentarsi del dover bere vino caldo in quelle condizioni climatiche, poi immediatamente aggiunse: "Nel giorno della Bastiglia la Francia ha dato ai cittadini ciò che volevano. Il console Rosan dà ai suoi ospiti ciò che vogliono: vino fresco. Anche se chiedono un miracolo!"

E nel concludere la frase fa un cenno ai camerieri che entrano con bottiglie di vino frizzante su vassoi di ghiaccio "meccanicamente prodotto nella soffocante estate della Florida" tra lo stupore generale.

Un mese dopo ottenne il brevetto in Gran Bretagna e il 6 maggio 1851 quello statunitense.


(Nell'immagine: la macchina del ghiaccio progettata da John Gorrie)

Condividi questo articolo


Pubblicità



Commenta usando il tuo profilo Facebook

Pubblicità



Oroscopo di oggi


Pubblicità



Il box gratuito per il tuo sito



Pubblicità





E oggi martedì 4 Agosto...

    1693 – Dom Pierre Perignon mette a punto la tecnica per la vinificazione dello champagne

    1859 – In Corsica vietato l’uso dell’italiano.

    1861 – In vigore la legge per l’unificazione dei Debiti pubblici degli stati preunitari d’Italia

    1875 – Muore Hans Christian Andersen.

    1903 – Il conclave elegge papa il veneziano Giuseppe Sarto, sarà Pio X

    1915 – Nicola Romeo viene nominato direttore dell’ALFA di Milano


    1821 – Louis Vuitton

    1898 – Ernesto Maserati

    1900 – Elisabetta Bowes-Lyon

    1901 – Louis Armstrong

    1906 – Maria José di Sassonia Coburgo-Gotha

Advertising

Switch to our mobile site

Usiamo i cookie.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, se per te va bene clicca su "Accetto".

Se lo preferisci puoi negare il consenso e continuare a visitare il sito: i nostri partner non terranno conto della tua visita ma vedrai pubblicità meno attinenti alle tue preferenze.


La nostra politica su cookie e privacy