Accadde Oggi 11 giugno 2002:

E’ Meucci l’inventore del telefono


Il Congresso degli Stati Uniti riconosce ufficialmente all'italiano Antonio Meucci di essere stato il primo vero inventore del telefono e annulla il brevetto a nome di Graham Bell.


Accadde Oggi 11 giugno 2002 19 anni fa - accaddeoggi.it ©
"Testo della risoluzione n.269


Camera dei rappresentanti, Stati Uniti d'America
11 giugno 2002.

Considerato che Antonio Meucci, grande inventore italiano, ha avuto una carriera che era sia straordinaria e tragica.

Considerato che, immigrato a New York, Meucci ha continuato a lavorare con incessante vigore a un progetto iniziato a L'Avana, Cuba, un'invenzione ha poi ha chiamato il 'teletrofono', che coinvolge comunicazioni elettroniche.

Considerato che Meucci realizzò un collegamento rudimentale di comunicazione nella sua casa a Staten Island che collegava il seminterrato con il piano primo e più tardi, quando la moglie ha iniziato a soffrire di artrite invalidante, realizzò un collegamento permanente tra il suo laboratorio e al secondo piano camera da letto di sua moglie.

Considerato che dopo aver esaurito la maggior parte dei risparmi della sua vita nel perseguire il suo lavoro Meucci non era in grado di commercializzare la sua invenzione, anche se ha presentato la sua invenzione nel 1860 e ne ha ottenuto una descrizione sul giornale in lingua italiana di New York.

Considerato che Meucci non ha mai imparato abbastanza bene l'inglese per districarsi nel complesso mondo degli affari americano.

Considerato che Meucci era impossibilitato a raccogliere fondi sufficienti per sostenere le spese per la domanda di brevetto e ha dovuto accontentarsi di un semplice "avvertimento": un anno di preavviso rinnovabile di un brevetto imminente, presentato il 28 Dicembre 1871 per la prima volta.

Considerato che Meucci ha poi appreso che un laboratorio Western Union ha riferito di avere perso i suoi modelli di lavoro, e che Meucci, che ormai viveva con un sussidio pubblico, è stato impossibilitato a rinnovare l'avvertimento dopo il 1874.

Considerato che nel marzo 1876 ad Alexander Graham Bell (che ha condotto gli esperimenti nello stesso laboratorio in cui erano stati conservati i materiali di Meucci) è stato concesso il brevetto ed è stato successivamente considerato l'inventore del telefono.

Considerato che in data 13 gennaio 1887, il governo degli Stati Uniti si mosse per annullare il brevetto rilasciato a Bell per frode e false dichiarazioni, caso che la Corte Suprema ha trovato valido e rinviato a giudizio.

Considerato che Meucci morì nel mese di ottobre 1889, il brevetto di Bell è scaduto nel gennaio 1893 e il dibattimento è stato interrotto senza mai raggiungere la questione di fondo del vero inventore del telefono avente diritto al brevetto, e considerato che se Meucci avesse potuto pagare la tassa di 10 dollari per mantenere l'avvertimento (il caveat) dopo il 1874, nessun brevetto avrebbe potuto essere rilasciato a Bell.

Ora, quindi, la questione è risolta.

Questo è l'intendimento della Camera dei Rappresentanti: che la vita e i successi di Antonio Meucci siano riconosciuti come pure il suo lavoro nell'invenzione del telefono."

(Nella foto: l'inventore del telefono Antonio Meucci)
Condividi questo articolo

Pubblicità



Che ricorrenza è oggi?

Leggi e ascolta "Accadde Oggi Podcast" con i principali fatti del giorno da ricordare

Iscriviti al Podcast di Accadde Oggi: https://giornopergiorno.accaddeoggi.it/?feed=mp3


Oroscopo di mercoledì 16 giugno 2021

Scegli il tuo segno zodiacale:

Ariete (21 marzo - 20 aprile)
Toro (21 aprile - 20 maggio)
Gemelli (21 maggio - 21 giugno)
Cancro (22 giugno - 22 luglio)
Leone (23 luglio - 23 agosto)
Vergine (24 agosto - 22 settembre)
(23 settembre - 22 ottobre) Bilancia
(23 ottobre - 22 novembre) Scorpione
(23 novembre - 21 dicembre) Sagittario
(22 dicembre - 20 gennaio) Capricorno
(21 gennaio - 19 febbraio) Aquario
(20 febbraio - 20 marzo) Pesci

Pubblicità




Oroscopo di oggi


Pubblicità



Il box gratuito per il tuo sito



Pubblicità





E oggi mercoledì 16 Giugno...

    1846 – Pio IX sale al soglio pontificio

    1868 – A Detroit viene brevettato il vagone-frigorifero

    1903 – Caleb Bradham registra il marchio Pepsi Cola

    1929 – Otto Funk percorre 6000 chilometri a piedi suonando il violino

    1931 – A Chicago il gangster Al Capone cerca di negoziare la pena dichiarandosi colpevole

    1943 – Charlie Chaplin sposa Oona O’Neill figlia del drammaturgo Eugene


    1313 – Giovanni Boccaccio

    1829 – Geronimo

    1887 – Achille Lauro

    1890 – Stan Laurel

    1902 – Giorgio Pessina

Advertising

Usiamo i cookie.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, se per te va bene clicca su "Accetto".

Se lo preferisci puoi negare il consenso e continuare a visitare il sito: i nostri partner non terranno conto della tua visita ma vedrai pubblicità meno attinenti alle tue preferenze.


La nostra politica su cookie e privacy