Fatti di sabato 21 gennaio


È il 21° giorno delľ anno e la Chiesa ricorda sant'Agnese, san Fruttuoso di Tarragona e Meinrad - Il sole sorge alle ore 07:31 e tramonta alle 17:13 - La Luna è alľ ultimo quarto -

1793 – A Parigi re Luigi XVI, condannato a morte per tradimento quattro giorni fa, viene giustiziato. Privato del titolo e indicato con il nome di Luigi Capeto, è portato in carrozza alla ghigliottina in piazza della Rivoluzione vestito di bianco e con in mano il libro dei Salmi.

1903 – Il mago escapologista Harry Houdini riesce a evadere dalla stazione di polizia Halvemaansteeg di Amsterdam. Il numero ideato per attirare maggiore attenzione lo ha visto sparire dalla cella dove si era fatto rinchiudere nudo e incatenato, in soli cinque minuti.

1908 – Approvata a New York l’ordinanza Sullivan vieta il fumo nei locali pubblici per le donne. Secondo la legge non è illegale che le donne fumino ma è vietato che il proprietario di un locale consenta loro di farlo e che per questo potrebbe vedersi revocare la licenza.

1908 – Dopo la sperimentazione di quattro anni fa la torre Eiffel di Parigi viene impiegata per l’installazione di una nuova e più prestante antenna per messaggi radio a lunga distanza. Può trasmettere e ricevere segnali radio da Berlino, Algeri e Casablanca.

1911 – Nel Principato di Monaco si tiene la prima edizione del Rally di Montecarlo. Creato da Gabriel Vialon e Anthony Noghes è un appuntamento ideato per attrarre turismo dal resto d’Europa

1921 – A Livorno viene fondato il Partito Comunista Italiano.

1922 – Nella località svizzera di Murren si tiene la prima gara di slalom di sci.

1924 – A Gorki a causa di un’emiplegia muore Vladimir Lenin, fondatore dell’Unione Sovietica. Dal marzo scorso non era più in grado di comunicare in seguito a due precedenti ictus, la morte lo ha colto ormai completamente paralizzato.

1949 – Per la regia di Luchino Visconti con Marcello Mastroianni, Vittorio Gassman e Rina Morelli debutta a Milano la versione italiana di “Un tram che si chiama desiderio” di Tennessee Williams.

1950 – Per il cedimento di un’arteria polmonare si spegne quarantaseienne in un ospedale di Londra il giornalista e scrittore George Orwell. Tra le sue opere principali figurano i romanzi “La fattoria degli animali” e “1984”.

1954 – Viene varato il Nautilus SS-571 il primo sottomarino a propulsione nucleare.

1966 – George Harrison  sposa Patty Anne Boyd a Surrey in Inghilterra. I due si sono conosciuti due anni prima durante le riprese del film “A hard day’s night”

1976 – Entra in servizio il Concorde: il velivolo col naso in giù che supera la velocità del suono adottato dalla Air France e dalla British Airays. I primi collegamenti operativi da oggi sono Parigi-Dakar-Rio de Janeiro e Londra-Bahrain.

1977 – Con una risicata maggioranza in serata la Camera dei Deputati ha approvato la legge italiana che legalizza l’aborto per fini terapeutici: sarà la donna a decidere. I voti favorevoli sono stati 310 contro 296 contrari; la norma passa ora all’esame del Senato.

1978 – A poco più di un mese dalla pubblicazione, il doppio album colonna sonora del film “Saturday night fever” resta il disco più venduto negli Stati Uniti d’America.

1978 – In un rapporto dei vescovi francesi viene condannata la pena di morte ancora prevista dalla legislazione.

continua...



Sono nati oggi:

1885 – Umberto Nobile

1905 – Christian Dior

1911 – Camilla Cederna

1922 – Telly Savalas

1924 – Benny Hill

1938 – Wolfman Jack

1941 – Placido Domingo

1941 – Richie Havens

1944 – Uto Ughi

1946 – Franz Di Cioccio

1946 – Luciano Soprani

1950 – Billy Ocean

1956 – Geena Davis

1963 – Max Tortora

1964 – Jimmy Ghione

1976 – Emma Bunton

continua...


Il proverbio del giorno:

Mal comune mezzo gaudio.



Diritti riservati - Altro su accaddeoggi.it