Fatti di mercoledì 21 febbraio


È il 52° giorno dellanno e la Chiesa ricorda Sant'Eleonora e san Pier Damiani vescovo e dottore della Chiesa) - La Luna è crescente.

1842 – John Greenough è il primo americano a ottenere un brevetto per la macchina per cucire nonostante il primo progetto risalga al 1790 ad opera dell’inglese Thomas Saint.

1848 – Karl Marx e Friederich Engels pubblicano il “Manifesto del partito comunista”.

1852 – Muore a Mosca lo scrittore e drammaturgo russo Nikolaj Gogol autore tra gli altri di “Anime morte” e de “Il cappotto”. Quarantaduenne, era notevolmente indebolito dal lungo digiuno di penitenza che si era imposto in preda a forti contrasti interiori.

1861 – Al Senato riunito a Torino, il primo ministro Camillo Benso di Cavour presenta il disegno di legge che consente l’attribuzione a Vittorio Emanuele II e ai suoi successori del titolo di re d’Italia. La discussione in aula inizierà il 26 febbraio.

1899 – Muore il politico e finanziere Pietro Bastogi. Ministro delle Finanze del Regno d’Italia con Cavour, collezionò 60.000 autografi di letterati, scienziati, storici e reali europei vissuti tra il XV e il XIX secolo.

1947 – Edwin Land fondatore a Cambridge della Polaroid Corporation, tiene la prima dimostrazione di funzionamento della macchina fotografica istantanea presso la Società Ottica di New York:  scatta, sviluppa e stampa una foto di sé stesso nel giro di un minuto.

1952 – A un anno dal clamoroso divorzio dal primo marito, l’imprenditore alberghiero Conrad Hilton, l’attrice statunitense Elizabeth Taylor sposa il collega Michael Wilding, che lo scorso anno ha sua volta divorziato dalla prima moglie Kay Young.

1965 – A New York viene ucciso Malcolm Little attivista per i diritti degli afroamericani, aveva trentanove anni. A ucciderlo sono stati membri dell’organizzazione “Nation of Islam” di cui Malcolm X era stato portavoce.

1973 – Si diffonde la notizia che il prezioso vaso greco di Eufronio conosciuto come il “Cratere di Sarpedonio” è stato trafugato da una tomba a Cerveteri ed è ora esposto al Metropolitan Museum di New York.

1974 – Il primo ministro libico Jalloud arriva a Roma in visita ufficiale.

1976 – A Detroit muore a soli 32 anni Florence Ballard. Con Diana Ross e Mary Wilson aveva dato vita al gruppo delle Supremes.

1976 – Il governo monocolore democristiano guidato da Aldo Moro ottiene la fiducia alle Camere.

1977 – A Viterbo ha inizio il processo per direttissima alla banda di Renato Vallanzasca.

1979 – Giulio Andreotti rinuncia a formare il nuovo governo italiano e l’incarico viene affidato al repubblicano Ugo La Malfa. E’ la prima volta dopo trent’anni che l’incarico di governo va ad un “non-democristiano”.

1981 – Arriva in vetta alle classifiche di vendita “9 to 5” di Dolly Parton: è la colonna sonora del film “Dalle 9 alle 5 orario continuato” con Jane Fonda e Lily Tomlin.

1984 – A New York produttori a convegno per mostrare i pupazzi dei personaggi famosi più richiesti dell’anno tra cui ci sono: I Menudo (l’ex guppo di Ricky Martin), Michael Jackson (ma gli accessori si vendono separatamente) Mr T. e la Judy Garland de “Il Mago di Oz”.

continua...


Sono nati oggi:

1875 – Jeanne Louise Calment

1893 – Andrés Segovia

1903 – Raymond Queneau

1925 – Sam Peckinpah

1927 – Hubert de Givenchy

1933 – Bob Rafelson

1933 – Nina Simone

1936 – Orazio Svelto

1936 – Paolo Buitoni

1937 – Gary Lockwood

1942 – Margarethe von Trotta

1943 – David Geffen

1949 – Franco Miseria

1958 – Salvatore Cuffaro

1961 – Christopher Atkins

1968 – Ivan Cotroneo

continua...


Il proverbio del giorno:

Si succedono le stagioni, il sole alla luna, la semina al raccolto. Ma solo i grandi saggi e gli stupidi non cambiano mai. (proverbio cinese)

AAA

Diritti riservati - Altro su accaddeoggi.it