I fatti di domani: giovedì 28 luglio


Sarà il 210° giorno delľ anno e la Chiesa ricorderà Santa Natalia e San Pantaleone - Il sole sorgerà alle ore 06:03 e tramonterà alle 20:31 - La Luna sarà calante - Giornata mondiale dell'epatite

1540 – In Inghilterra il primo ministro di re Enrico VIII, Thomas Cromwell, viene giustiziato. Nello stesso giorno il monarca sposa la sua quinta moglie: Catherine Howard.

1741 – Muore sessantatreenne a Vienna il compositore de “Le quattro stagioni”, il musicista italiano Antonio Vivaldi.

1750 – A Lipsia in Germania si spegne sessantacinquenne il compositore Johann Sebastian Bach. Dieci giorni fa aveva improvvisamente recuperato la vista e pochi minuti dopo era stato colpito da ictus.

1794 – Una delle figure simbolo della rivoluzione francese, il politico e avvocato Massimiliano Robespierre, viene giustiziato a Parigi mediante ghigliottina. Con lui il fratello minore Augustine e altri dirigenti giacobini.

1821 – Il Perù dichiara la propria indipendenza dalla Spagna.

1904 – Viene inaugurata la sinagoga di Roma. La costruzione del Tempio Maggiore ha richiesto circa tre anni e mezzo di lavori.

1914 - A un mese dall’assassinio dell’arciduca d’Austria Francesco Ferdinando a Sarajevo, Vienna dichiara guerra alla Serbia che non ha rispettato i termini dell’ultimatum austro ungarico del 23 luglio. E’ l’inizio della Grande Guerra.

1928 – Ad Amsterdam si tiene la cerimonia inaugurale per la nona edizione dei Giochi Olimpici dell’era moderna.

1933 – Dopo l’esperimento di New York nel febbraio scorso entra in funzione negli Stati Uniti il servizio di telegrammi cantati. Il primo destinatario è il cantante Rudy Vallée che riceve gli auguri di compleanno da una fan, cantati al telefono Lucille Lipps un’operatrice della Western Union.

1939 – Judy Garland incide per l’etischetta discografica Decca “Over the rainbow” il brano principale per la colonna sonora del film “Il mago di Oz”.

1945 – Un aereo da combattimento dell’esercito statunitense va a sbattere contro l’Empire State Building a causa di una fitta nebbia. Al settantanovesimo piano dell’edificio più alto di New York si contano quattordici morti.

1951 – Arriva nelle sale cinematografiche il nuovo lungometraggio di animazione prodotto della Walt Disney: “Alice nel paese delle meraviglie”.

1959 – Muore l’autore Frank Loesser. Tra i suoi successi il brano “Woman in love” dal musical “Bulli e pupe”.

1973 – A Milano una bomba devasta alcuni locali della casa editrice Mondadori.

1973 – L’uomo “da 6 miliioni di dollari” Lee Majors e la “Charlie’s Angel” Farah Fawcett si sposano.

1976 – Un terremoto devasta il nord della Cina. Secondo le stime ufficiali sono morte 242.000 persone.

1976 – Viene depositata la sentenza numero 202 con cui la Corte Costituzionale sancisce la legittimità delle trasmissioni radiofoniche private limitatamente all’ambito locale. E’ la conferma di quanto già annunciato il 25 giugno e il crollo del monopolio della RAI.

1977 – Madrid formula richiesta ufficiale per l’ingresso della Spagna nella Comunità Economica Europea.

1978 – Approvato il disegno di legge per la nuova disciplina penale riguardo i reati tributari.

1984 – Cerimonia inaugurale per le Olimpiadi di Los Angeles. I giochi sono boicottati dai paesi del blocco sovietico, con eccezione della Romania, in risposta al boicottaggio subìto in occasione delle olimpiadi di Mosca del 1980.

1990 – Nel giorno del suo cinquantaduesimo compleanno Alberto Fujimori viene eletto presidente del Perù. Al ballottaggio ha avuto la meglio sull’avversario conservatore, lo scrittore Mario Vargas Losa.

1998 – Dopo mesi di dispute Monica Lewinsky, la stagista del sex-gate che sta travolgendo Bill Clinton, ottiene l’immunità per sé e per la famiglia in cambio della testimonianza su cui si deciderà se il presidente statunitense debba essere processato.

2000 – In edicola l’ultimo numero de l’Unità il giornale fondato da Antonio Gramsci. Una prima pagina bianca con al centro una foto del primo numero del 1924 e un attacco alla dirigenza dei Democratici di Sinistra colpevole della crisi economica del quotidiano.

2003 – Nei pressi di Los Angeles si spegne all’età di cento anni l’attore e cantante Bob Hope. Per gli americani incarnava un’epoca. Spesso aveva tenuto spettacoli nelle zone di guerra per risollevare il morale delle truppe USA.

2005 – Filippo Magnini è il primo italiano a conquistare la medaglia d’oro ai mondiali nei 100 metri stile libero. A Montreal si impone sugli avversari con un tempo di 48″12 precedendo di sedici centesimi il sudafricano Roland Schoeman.

2010 – Per far fronte all’emergenza fiscale della California, il governatore Schwarzenegger chiede aiuto ai dipendenti di stato proponendo che prendano tre giorni di permesso non retribuito.

2015 - La gara di tuffi dal trampolino da un metro ai mondiali di Kazan in Russia vede vincitrice l’italiana Tania Cagnotto al suo primo titolo iridato, una medaglia d’oro che nella categoria l’Italia aveva conquistato per l’ultima volta quarantanni prima con Klaus Di Biasi.


Sono nati il giorno 28 luglio


1866 - Beatrix Potter (scrittrice: “Peter Coniglio”)

1920 – Piero Soffici (compositore: “Stessa spiaggia stesso mare” “Perdono”)

1923 – Lea Padovani (attrice: “Piccole donne”)

1927 – Pasquale Festa Campanile (regista: “Rugantino” “Qua la mano”)

1929 – Jacqueline Kennedy-Onassis (moglie di JF Kennedy e Aristotele Onassis)

1935 – Lisa Gastoni (attrice: “Mussolini ultimo atto”)

1938 – Alberto Fujimori (ex presidente del Perù)

1941 – Riccardo Muti (direttore d’orchestra)

1945 – Rick Wright (tastierista dei Pink Floyd: “Shine on you crazy diamond”)

1949 – Marco Ferradini (cantante e autore: “Teorema” “Quando Teresa verrà”)

1951 – Santiago Calatrava (architetto: “Ponte della Costituzione, Venezia”)

1953 – Elio De Capitani (attore: “Il caimano”)

1954 – Hugo Chavez (politico, presidente Venezuela 1999-2013)

1954 – Salvatore “Depsa” De Pasquale (paroliere e autore tv)

1956 – Luca Barbareschi (attore, conduttore tv: “Greed” “C’eravamo tanto amati”)

1958 – Alessandro Bergonzoni (attore e scrittore: “Le balene restino sedute”)

1962 – Patrizia Pellegrino (attrice e conduttrice tv)

1968 – Max Giusti (attore e conduttore radio tv)


Il proverbio del giorno 28 luglio 2016


Non c’è due senza tre.








Installa il box gratuito sul tuo sito




    E oggi: mercoledì 27 luglio...

      1694 – Bank of England riceve la concessione reale.

      1921 – Frederick Grant Banting riesce per la prima volta a isolare l’ormone insulina

      1929 – Viene pubblicato il primo romanzo di Alberto Moravia “Gli indifferenti”

      1940 – Al debutto il coniglio Bugs Bunny.

      1940 – Su Billboard la prima classifica dei dischi più venduti

      1943 – Il neo primo ministro Badoglio dispone lo scioglimento del partito fascista


      1452 – Ludovico il Moro

      1824 – Alessandro Dumas (figlio)

      1835 – Giosuè Carducci

      1867 – Enrique Granados

      1907 – Guido Piovene

    Advertising

    Switch to our mobile site

    Questo sito utilizza cookies di terze parti per mostrare annunci pubblicitari in linea
    con le tue preferenze. Proseguire la navigazione rappresenta consenso a tale utilizzo.

    Clicca per accettare o, se sei contrario, lascia il sito. Per maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi