Accadeva il giorno 19 maggio del 1957:

Viene formato il nuovo governo guidato da Adone Zoli che ha ricevuto l’incarico il 16 mggio dal presidente Giovanni Gronchi.


60 anni fa


Data l'instabilità politica persistente nei governi dell'epoca il Presidente della Repubblica Giovanni Gronchi affidò ad Adone Zoli (nato a Cesena il 16 dicembre 1887) l'incarico di presiedere un governo monocolore democristiano che sarebbe stato rimpiazzato dopo le elezioni politiche previste per l'anno successivo. Zoli assecondò la volontà del capo dello Stato e raccolto l'incarico il 19 maggio formò il dodicesimo governo della Repubblica Italiana con Giulio Andreotti ministro delle Finanze, Paolo Emilio Taviani alla Difesa, Aldo Moro alla Pubblica Istruzione, Emilio Colombo ministro di Agricoltura e Foreste e con Oscar Luigi Scalfaro sottosegretario del ministero di Grazia e Giustizia.



Accadde Oggi - 19/05/1957



Se disponi di un profilo Facebook puoi utilizzarlo per commentare questa notizia







Installa il box gratuito sul tuo sito




    E oggi: domenica 28 maggio...

      1509 – Per una ricaduta da polmonite muore a Firenze Caterina Sforza

      1533 – Annullato il matrimonio di Enrico VIII e Caterina. E’ valido quello con Anna Bolena

      1805 – Muore a Madrid il compositore e violoncellista Luigi Boccherini

      1937 – Inaugurato anche per il traffico automobilistico il ponte Golden Gate di San Francisco

      1953 – Proiettato il primo cartone animato in 3D. E’ prodotto da Walt Disney

      1966 – Percy Sledge raggiunge il primo posto con “When a man loves a woman”


      1908 – Ian Fleming

      1944 – Gladys Knight

      1944 – Rudolph Giuliani

      1945 – John Fogerty

      1945 – Patch Adams

    Advertising

    Switch to our mobile site

    Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

    Questo sito utilizza cookies di terze parti per mostrare annunci pubblicitari in linea
    con le tue preferenze. Proseguire la navigazione rappresenta consenso a tale utilizzo.

    Clicca per accettare o, se sei contrario, lascia il sito. Per maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi